martedì 15 marzo 2011

La signora Sacher

Quest'anno ho chiesto alla mia dolce meta', che torta volesse per i suoi 30 anni...e lui: "Mi faresti la Sacher?"...e quindi Sacher sia! 
Mi sono fiondata sul sito della mia foodblogger preferita, Sigrid, e le ho rubato la sua ricetta...scoprendo che anche lei questa "signora" la prepara una volta all'anno,nel giorno del  compleanno del suo maritino ;-)

Essendo altoatesina, la Sacher ho potuto mangiarla spesso e volentieri. A Bolzano abbiamo persino l'unico negozio originale Sacher al di fuori dell'Austria, dove si possono acquistare le torte ed i pasticcini preparati proprio nell'esclusiva pasticceria Sacher di Vienna secondo la ricetta tradizionale (per info potete clickare qui)...quindi il mio palato, un po' di esperienza ne ha ;-)...e poi non dimentichero' mai quel weekend a Vienna qualche novembre fa, fuori il freddo e noi amiche sedute all'Hotel Sacher a gustare una fetta della loro torta tra una chiacchera e l'altra...

Torta Sacher 
La ricetta rubata al cavoletto la trovate qui...grazie Sigrid!
Comunque ve la riporto anche qui sotto:


la torta di base:
uova 5
olio di semi d’arachidi 160g
zucchero 150g
farina 75g
cacao 40g
farina di mandorle 20g
lievito una bustina (16g)
sale una presa
la glassatura:
cioccolato fondente (65%) 380g
panna fresca 125g
zucchero 30g
marmellata di albicocche 400g
Preparare la torta (meglio se il giorno prima) : Separare i tuorli dagli albumi, unire lo zucchero e il sale ai tuorli e montarli con una frusta finché il composto diventi bianco. Aggiungere l’olio a filo sbattendo di continuo. In una ciotola, setacciare la farina, il cacao e il lievito, unire infine la farina di mandorla. Montare gli albumi a neve, incorporarne metà al composto di tuorli. Aggiungere poi le farine, mescolare bene e finire incorporando gli albumi rimasti, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Imburrare uno stampo a cerniera (24cm), spolverare di farina e versarci l’impasto. Infornare a 180° per 50 minuti.
Riprendere la torta e tagliarla a metà con un coltello seghettato. Intanto far sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Scaldare la marmellata in un pentolino. Farcire la torta con metà della marmellata e chiuderla. Passare il restante della marmellata al colino e spalmarne la superficie e i bordi della torta. Preparare uno sciroppo con 30g di zucchero e 20g di acqua. Scaldare la panna senza farla bollire e incorporarla allo sciroppo. Aggiungere a questo composto il cioccolato fuso, mescolare vigorosamente. Appoggiare la torta su un disco di carta dello stesso diametro e appoggiare il tuto su una ciotola (in modo che l’eccesso di glassa possa colare via). Versare la glassa al cioccolato sulla torta e livellare con una spatola. Mettere la torta al frigorifero. Per la scritta, preparare una ganache con 100g di cioccolato e 50g di panna fresca (far bollire la panna, versarla sul cioccolato e mescolare bene), versare il tutto in un sac à poche e… scrivere ciò che vi pare :-)


La mia non e' proprio perfetta esteticamente, perche' l'ho fatta mentre ero a Brixen e quindi non avevo tutti gli attrezzi del mestiere...ma vi assicuro che e' deliziosa.
BUON COMPLEANNO CLAUDIO!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento